News

Attività sportiva e glaucoma

Al Congresso AAO 2017 un gruppo di ricerca dell’Università della California (Los Angeles), guidato dalla dott.ssa Victoria L. Tseng ha presentato i dati di uno studio che riporta una riduzione del 73% del rischio di sviluppare la malattia glaucomatosa in persone che praticano attività sportiva intensa o moderata rispetto alle persone più sedentarie. La correlazione…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Gennaio 2017: mese per la prevenzione del Glaucoma

Il glaucoma è una delle principali cause di perdita della vista nel mondo. È una malattia estremamente insidiosa che, nei primi stadi di sviluppo, può essere del tutto asintomatica e quindi circa la metà dei pazienti non è consapevole di essere malata. È nota, infatti, come il “ladro silenzioso della vista”. La prevenzione, la diagnosi…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Orizzonte glaucoma: tsunami di nuovi pazienti in arrivo

È questo l’allarme emerso dalla relazione della dott.ssa Cynthia Mattox al Congresso  “Hawaiian Eye”, che si è tenuto a Waikoloa (Hawaii) dal 16 al 22 gennaio 2016. Il prevedibile “tsunami” di nuovi pazienti scaturirà dal progressivo invecchiamento della popolazione, combinato ad una crescente domanda di assistenza sanitaria per le terapie croniche. La dott.ssa Mattox ha…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Glaucoma: nuovi trend nella chirurgia

Malgrado la popolazione degli Stati Uniti, come nel resto del mondo sviluppato, stia rapidamente invecchiando è stata registrata una riduzione delle procedure chirurgiche per il trattamento del glaucoma. Questo interessante trend è stato documentato in uno studio  del Wilmer Eye Institute e della Johns Hopkins University di Baltimora, in corso di pubblicazione su Ophthalmology. Lo…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Glaucoma: l’importanza di un buon equilibrio!

Un gruppo multidisciplinare di ricercatori dell’Università di San Diego (California) ha realizzato uno studio per mettere a punto un nuovo paradigma di  misura del controllo dell’equilibrio nei pazienti affetti da glaucoma, in base ad una verifica della reattività posturale a stimoli visivi dinamici prodotti attraverso un ambiente virtuale. L’obiettivo primario è ridurre il numero delle…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Glaucoma infantile e disturbi visivi

Il glaucoma infantile è una patologia oculare alquanto complessa da trattare e monitorare. Infatti, anche quando si riesce a realizzare un adeguato controllo della pressione intraoculare, i bambini affetti da glaucoma infantile possono presentare una ridotta acuità visiva. Uno studio, effettuato presso l’All India Institute of Medical Sciences di New Delhi (India) e pubblicato nel…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Glaucoma e H. pylori: novità per i pazienti

Novità sul fronte delle patologie neurodegenerative da una ricerca, pubblicata sul numero di marzo del BMC Ophthalmology, in cui è stato preso in esame il nesso tra glaucoma primario ad angolo aperto (POAG), forme di demenza (innanzitutto la malattia di Alzheimer) e infezione da Helicobacter Pylori. Per comprendere in pieno l’importanza di questi risultati si…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

A.A.O. e test genetici per DMLE e glaucoma

L’A.A.O. ha più volte raccomandato a clinici e chirurghi oculari di evitare l’utilizzo dei test genetici per patologie oculari complesse, quali la DMLE e il glaucoma primario ad angolo aperto ad insorgenza tardiva. L’A.A.O. sconsiglia, inoltre, ai pazienti di sottoporsi a tali test fino a quando non saranno disponibili delle terapie o delle strategie di monitoraggio…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Glaucoma pseudo-esfoliativo e associazioni fisse

Le associazioni fisse timololo-brimonidina (BTFC) e timololo-dorzolamide (DTFC) sono risultate efficaci nel controllo della pressione intraoculare diurna in pazienti affetti da glaucoma pseudo-esfoliativo. Il glaucoma pseudo-esfoliativo è una frequente tipologia di glaucoma secondario, dovuto alla sindrome da pseudoesfoliatio capsulae, caratterizzata dalla produzione da parte del cristallino di materiale fibrillare che si deposita su tutte le…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Test genetici per la DMLE e il glaucoma ad angolo aperto

• Le ultime linee guida dell’A.A.O. raccomandano di evitare un utilizzo routinario dei test genetici per patologie geneticamente complesse, quali la DMLE e il glaucoma primario ad angolo aperto, fino a quando non verrà individuato, in uno o più studi clinici, un trattamento specifico o una strategia di monitoraggio che comporti benefici per gli individui…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Glaucoma e perdita delle cellule ganglionari retiniche

La perdita di cellule ganglionari retiniche oggi può essere individuata precocemente grazie ai nuovi algoritmi per l’esame del GCC (Macular Ganglion Cell Complex) mediante SD-OCT. I risultati attuali dimostrano che l’analisi del GCC maculare può costituire un importante complemento dell’esame dello spessore peripapillare RNFL. In questa prospettiva il Premio 2013 della Società Francese del Glaucoma…

Leggi +

Argomento
Glaucoma

Glaucoma e riposo notturno

Cosa succede al paziente glaucomatoso durante il sonno? Un’interessante review riepiloga dati recenti relativi ad eventi notturni che possono portare allo sviluppo o alla progressione della neuropatia ottica glaucomatosa. È probabile che, nel corso della notte, a causa delle posizioni assunte dalla testa e dal corpo durante il sonno si verifichino picchi della pressione intraoculare…

Leggi +

Argomento
Glaucoma