News

In giro in autobus in piena autonomia

Moovit introduce specifiche funzioni per i non vedenti.

Moovit, l’app per il trasporto locale più utilizzata su iPhone, dalla fine di marzo ha reso disponibili nella Versione 4.10 importanti funzioni di accessibilità che aiutano ciechi e ipovedenti a viaggiare sui mezzi pubblici.
Moovit per ipovedentiL’autonomia negli spostamenti è indubbiamente una condizione estremamente importante perché le persone non vedenti possano organizzare e gestire la loro quotidianità nel modo più semplice ed autosufficiente.
Moovit prevede adesso la possibilità di attivare sui dispositivi mobili VoiceOver per iOS oppure TalkBack per Android. Attraverso questi moduli diventa possibile navigare in tutte le schermate della app ascoltando informazioni su tutte le funzioni disponibili.
Per mettere a punto i nuovi moduli di accessibilità, il team di Moovit ha lavorato a stretto contatto con uno sviluppatore non vedente: Adi Kushnir, uno studente di Tel Aviv che collabora come consulente su molti progetti legati all’accessibilità del mondo digitale e che, in questo caso, ha messo a disposizione la sua esperienza per assicurare che il prodotto sia di facile utilizzo anche per le persone con disabilità visiva che si servono dei mezzi pubblici.
L’utilizzo di VoiceOver e TalkBack è molto semplice: i non vedenti devono soltanto tenere le loro dita sullo schermo del telefono per sentire indicazioni sulla funzione selezionata. Questo li aiuta a navigare senza interruzioni attraverso la app e consente loro di pianificare facilmente gli spostamenti con i mezzi pubblici.
Commenta Adi Kushnir: “Uno dei maggiori vantaggi della versione 4.10 è che adesso si può esplorare la mappa e il percorso da casa, prima di intraprendere il viaggio. Per noi ciechi è molto importante avere già una certa familiarità con il percorso da fare, una volta che ci mettiamo in viaggio. Un altro vantaggio è che non dobbiamo più dipendere dagli annunci vocali alle fermate: Moovit ti avverte quando sei arrivato a destinazione e devi scendere. Inoltre, questi aggiornamenti ci consentono di usare la stessa tecnologia di tutte le altre persone, senza dover ricorrere ad app e smartphone diversi per non vedenti.”
La nuova versione 4.10 consente anche agli utenti non vedenti di sincronizzare con Facebook e con l’account Google le proprie linee preferite, i luoghi, il ranking e tutte le preferenze della app, in modo che siano sempre facilmente disponibili.
Moovit per fornire informazioni combina i dati provenienti dalle aziende di trasporto, che gratuitamente aderiscono a questa app, con quelli forniti in tempo reale dalla community di utilizzatori garantendo a chi viaggia un’istantanea più precisa e puntuale sul loro spostamento, con i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata e senza inutili attese.

Moovit è disponibile gratuitamente su App Store, in 40 lingue, e al momento attuale è utilizzata nel mondo da 35 milioni di utenti in 800 città di 60 paesi, e in Italia ha 2,5 milioni di utilizzatori in oltre 40 città.

Condividi
Valuta
Pubblicato il
martedì, 24 maggio 2016
Argomento
Cecità e Ipovisione