News

Test genetici per la DMLE e il glaucoma ad angolo aperto

• Le ultime linee guida dell’A.A.O. raccomandano di evitare un utilizzo routinario dei test genetici per patologie geneticamente complesse, quali la DMLE e il glaucoma primario ad angolo aperto, fino a quando non verrà individuato, in uno o più studi clinici, un trattamento specifico o una strategia di monitoraggio che comporti benefici per gli individui con genotipo associato alle suddette patologie. Leggi il documento dell’A.A.O.
Il Ministero della Sanità ha sottoposto a valutazione l’utilizzo dei test genetici per la DMLE e le conclusioni attuali sono state che i costi non ne giustificano i benefici. Vedi il video pubblicato nei Quaderni della Salute.

Condividi
Valuta
Pubblicato il
lunedì, 15 dicembre 2014
Argomento
Glaucoma