News

ASTIGMATISMO conoscere, capire, correggere

La nuova monografia de “l’Oculista Italiano”

Il volume “ASTIGMATISMO conoscere, capire, correggere”, che racchiude una serie di contributi dei principali opinion leader in materia di chirurgia della cataratta refrattiva, e una premessa corredata da un’interessante cover story a cura di Vittorio Picardo, chirurgo oculare che ha svolto il ruolo di curatore del volume, propone un’ampia panoramica sull’astigmatismo, dalle nozioni più generali alle strategie di diagnostica e di trattamento.

In particolare, i primi sei capitoli forniscono allo Specialista approfondimenti sulla diagnosi strumentale, tramite il supporto con immagini e principi di funzionamento delle metodiche diagnostiche, sulla correzione clinica e ottica dell’astigmatismo tramite l’uso di lenti a contatto o occhiali e sull’impatto di questo disturbo sullo sviluppo visivo, introducendo infine le soluzioni e le eventuali problematiche legate alla microchirurgia oculare e al laser.

A seguire, dal settimo capitolo, gli Autori si sono soffermati in maniera approfondita sulla chirurgia refrattiva della cataratta, affrontando sia gli argomenti correlati alla fase pre-operatoria, dove risulta cruciale la valutazione del paziente, sia quelli riguardanti l’evento chirurgico e il post-operatorio. Sicuramente, protagonista centrale di questa ultima sezione è la IOL torica, poiché la scelta della lente più idonea e allo stesso tempo più performante richiede, da parte dello Specialista, un processo decisionale multifattoriale complesso. Sulla fase conclusiva del percorso di correzione dell’astigmatismo, gli Autori dedicano tre capitoli incentrati sull’impianto della lente, sulle modalità e sul timing della valutazione ex-post e sull’unico rischio di questa procedura, ovvero la possibilità della rotazione della lente.

Concludono la monografia, due interessanti approfondimenti, il primo sulla possibilità di combinazione dell’impianto di IOL torica con la chirurgia vitreo-retinica (estrazione di cataratta ed impianto di IOL torica e vitrectomia via pars plana), e il secondo sulle diverse esperienze internazionali relative alle modalità innovative di trattamento dell’astigmatismo.

“l’Oculista Italiano” offre, dunque, allo Specialista questo importante strumento di approfondimento scientifico sull’astigmatismo, un difetto visivo di notevole impatto sulla qualità della vista, al fine di supportarlo nella ricerca e nella conoscenza di nuove prospettive in grado di migliorare la qualità della vita del paziente.

copertina def

 

Condividi
Valuta
Pubblicato il
giovedì, 16 febbraio 2017
Argomento
Area Chirurgica