Medico

Notizia

Miopia: un diagramma per prevederne lo sviluppo

È il risultato di un’ampia ricerca coreana su popolazione

La miopia è il difetto refrattivo più frequente nel mondo e in Italia, dalle ultime statistiche, ne risulta affetto circa il 25% della popolazione. In genere la miopia insorge in età scolare e aumenta nel periodo dello sviluppo, con la tendenza a stabilizzarsi intorno ai 20-25 anni, aumentando solo lievemente dopo quell’età, a meno che…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 13 dicembre 2018
Argomento
Oculistica Pediatrica e Vizi di Refrazione
Rassegna Stampa

RASSEGNA STAMPA- OI NOVEMBRE 2018

Ecco a voi la nostra Rassegna stampa mensile: una selezione accurata di articoli pubblicati su riviste internazionali. Buona lettura.

1.Genetic diversity and persistent colonization of Enterococcus faecalis on ocular surfaces. Todokoro D et al. Jpn J Ophthalmol, Nov 2018. Enterococcus faecalis può causare gravi endoftalmiti acute e portare a riduzione della funzione visiva, tuttavia, le caratteristiche dei ceppi oculari di questa specie batterica sono ancora poco note. Questo studio rappresenta il primo tentativo di…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 30 novembre 2018
Argomento
Generico
Articolo

Glaucoma: identificata una tirosina fosfatasi alla base dell’aumento della pressione intraoculare e della neurodegenerazione glaucomatosa

Il glaucoma rappresenta una delle principali cause di menomazione visiva e cecità irreversibile. A livello globale oltre 60 milioni di persone ne soffrono e questo numero potrebbe arrivare ad oltre 111 milioni nel 2040. Il glaucoma è una malattia neurodegenerativa e multifattoriale, caratterizzata da danno al nervo ottico e apoptosi delle cellule gangliari retiniche (RGC)….

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Glaucoma
Articolo

Cheratite da Acantamoeba: picco di casi nel Regno Unito

Registrato un tasso particolarmente elevato di nuovi casi di infezione tra gli utilizzatori di lenti a contatto

L’utilizzo di lenti a contatto contaminate ha determinato nel Sud-Est dell’Inghilterra un notevole incremento dei casi di cheratite da Acanthamoeba, con tassi quasi triplicati nel biennio 2010-2011 rispetto al periodo 2004-2009. I dati di questa “epidemia” sono stati riportati in uno studio pubblicato sul British Journal of Ophthalmology. Sono stati raccolti i dati d’incidenza annualizzati…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 23 novembre 2018
Argomento
Infezioni Oculari
Notizia

DiaDay 2018 e Diabete: la campagna che vede unite oltre 6000 farmacie

In occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2018, che come ogni anno ricorre il 14 Novembre, oltre 6.000 farmacie di tutto il territorio italiano hanno aderito alla campagna nazionale di screening per la prevenzione della patologia diabetica. Dal 12 al 18 Novembre sarà così possibile recarsi in tutte le farmacie aderenti all’iniziativa e sottoporsi ad…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 7 novembre 2018
Argomento
Retina
Articolo

Edema maculare diabetico: sicurezza e disponibilità dei farmaci steroidei

Il controllo dei farmaci, in generale, si basa su precise regole relative alle Norme di Buona Fabbricazione (NBF) dei medicinali (Good Manufacturing Practice – GMP) al fine di garantire la qualità e la sicurezza del prodotto. Al momento, i farmaci corticosteroidei intravitreali per il trattamento dell’edema maculare diabetico (EMD) sono: -un impianto intravitreale di desametosone…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 5 novembre 2018
Argomento
Retina
Rassegna Stampa

RASSEGNA STAMPA- OI OTTOBRE 2018

Ecco a voi la nostra Rassegna stampa mensile: una selezione accurata di articoli pubblicati su riviste internazionali. Buona lettura.

1. Effect of an Injectable Fluocinolone Acetonide Insert on Recurrence Rates in Noninfectious Uveitis Affecting the Posterior Segment: 12-Month Results. Jaffe GJ, Foster S, Pavesio C, Paggiarino D, Riedel GE. Ophthalmology. 2018 Oct 24. pii: S0161-6420(18)31715-9 Studio multicentrico randomizzato che ha valutato la sicurezza e l’efficacia di un inserto intravitreale di fluorocinolone acetonide (FA) nel…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 31 ottobre 2018
Argomento
Generico
Notizia

Retinopatia: screening annuale per i pazienti diabetici

Si sottopone a visita annuale solamente il 25% dei pazienti diabetici. È necessario uno sforzo congiunto di diabetologi e oculisti per la aumentare diagnosi precoce

Oggi in Italia la retinopatia diabetica (RD) interessa oltre un milione di persone; un trend in crescita dovuto sia alla diagnosi tardiva di diabete tipo 2 (quando le complicanze, tra cui la retinopatia, sono già manifeste), sia alle difficoltà organizzative di eseguire uno screening specifico per questa problematica. L’esame del fondo oculare andrebbe eseguito al…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 26 ottobre 2018
Argomento
Retina
Notizia

Clamidia oculare e terapia antibiotica

L’infezione da Chlamydia trachomatis viene stabilizzata, ma non eradicata da trattamenti antibiotici reiterati

I tassi di clamidia oculare tra i bambini che vivono nelle aree iper-endemiche dell’Africa possono essere stabilizzati con somministrazioni di massa, annuali o biennali, di azitromicina, tuttavia in base ai risultati di una ricerca pubblicata su PLoS Medicine, questo approccio non riesce a conseguire l’obiettivo della eradicazione completa della malattia. La clamidia oculare o tracoma è una…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 17 ottobre 2018
Argomento
Oculistica Pediatrica e Vizi di Refrazione
Notizia

Progetto ODAK: progressi della sperimentazione clinica di Fase III

Procede con successo l’arruolamento di pazienti nello studio clinico di Fase III (ODAK 043/SI) finalizzato allo sviluppo di un farmaco sicuro ed efficace per il trattamento della Cheratite da Acanthamoeba.

  La sperimentazione clinica di fase III del Progetto ODAK (Orphan Drug for Acanthamoeba Keratitis) (ODAK 043/SI) supera dopo un anno (https://www.oculistaitaliano.it/articoli/progetto-odak-parte-italia-lo-studio-clinico-fase-iii/) l’importante traguardo del 50% (65 su 130) di pazienti arruolati. I centri I centri coinvolti nel reclutamento sono: –  il Moorfields Eye Hospital di Londra (Prof. John Dart); – il Manchester Royal Eye…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 12 ottobre 2018
Argomento
Infezioni Oculari
Rassegna Stampa

RASSEGNA STAMPA- OI SETTEMBRE 2018

Ecco a voi la nostra Rassegna stampa mensile: una selezione accurata di articoli pubblicati su riviste internazionali. Buona lettura.

1. Six Years and Counting: Restoration of Photopic Retinal Function and Visual Behavior Following Gene Augmentation Therapy in a Sheep Model of CNGA3 Achromatopsia. Ron Ofri et al. Human Gene Therapy, 2018. L’acromatopsia,  determina cecità completa o incompleta ai colori, estrema sensibilità alla luce e bassissima acuità visiva, a causa della disfunzione dei coni, i…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 3 ottobre 2018
Argomento
Generico
Articolo

Ereditarietà dello strabismo

Lo strabismo, cioè il disallineamento degli assi visivi degli occhi, è una patologia abbastanza comune che colpisce fino al 4% della popolazione. La forma di strabismo più diffusa tra i bambini è quello concomitante, caratterizzato da un angolo di deviazione dei due occhi più o meno costante in tutte le direzioni dello sguardo, questo è…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 1 ottobre 2018
Argomento
Generico
Notizia

Alzheimer e alterazioni retiniche

L’OCTA potrebbe costituire un esame, non invasivo e con costi contenuti, per una diagnosi precoce già nella fase preclinica della malattia.

La malattia di Alzheimer è una patologia neurologica complessa, gravemente debilitante, caratterizzata da un esordio lento e progressivo, che potrebbe presentare già in fase preclinica segni premonitori sul piano oculare. Un team di ricerca della Washington University di St Louis nel Missouri ha realizzato uno studio mirato a verificare se gli individui con biomarker positivi…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 19 settembre 2018
Argomento
Retina
Notizia

Occhio bionico in 3D

Primo prototipo realizzato dall’Università del Minnesota con una stampante 3 D specificamente customizzata per la stampa su superfici emisferiche

Un team di ricercatori dell’Università del Minnesota è riuscito a stampare, per la prima volta, una serie di fotorecettori disposti su una superficie emisferica. Questo risultato costituisce un importante step verso la realizzazione di un “occhio bionico”, che in futuro potrebbe effettivamente essere utile per ripristinare la vista nelle persone non vedenti. La ricerca è…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 5 settembre 2018
Argomento
Retina
Articolo

Rischio glaucoma: un tè caldo aiuta la prevenzione

I dati di un ampio studio retrospettivo confermano il ruolo protettivo del tè

I risultati di un ampio studio retrospettivo pubblicato sul British Journal of Ophthalmology hanno analizzato gli effetti sul rischio glaucoma dell’assunzione di caffeina, attraverso il consumo di caffè, tè e soft drink. Il glaucoma, il “ladro silenzioso” della vista, costituisce una delle principali cause di cecità ed ipovisione nel mondo, con una prevalenza stimata di 57,5…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 3 agosto 2018
Argomento
Glaucoma
Notizia

RASSEGNA STAMPA- OI LUGLIO 2018

Ecco a voi la nostra Rassegna stampa mensile: una selezione accurata di articoli pubblicati su riviste internazionali. Buona lettura.

1.3D bioprinting of a corneal stroma equivalent. Isaacson A et al. Experimental Eye Research. August 2018, 173:188-193. Il trapianto di cornea costituisce uno dei trattamenti principali per i casi gravi di perdita della funzione corneale. La produzione di protesi corneali funzionali e sintetiche è una sfida interessante per gli scienziati di tutto il mondo. In…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 30 luglio 2018
Argomento
Generico
Articolo

Ipossia sclerale come possibile target per il controllo della miopia

La miopia è una  delle principali cause di disabilità visiva nel mondo. Negli ultimi due decenni questa patologia ha avuto una prevalenza quasi pandemica, registrando nel 2000 circa 1.406 miliardi di casi (22,9% della popolazione globale), dei quali il 2,7% presentava un grado di miopia elevata (-6,00 diottrie o peggio). Si prevede che la prevalenza…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Generico
Articolo

Digital Eye Strain

Dispositivi digitali e benessere oculare

La Digital Eye Strain (DES), nota anche come Computer Vision Syndrome (CVS), è l’insieme di fastidi oculari e visivi che possono insorgere in conseguenza dell’utilizzo prolungato dei computer e degli altri dispositivi digitali.

Nell’ultimi venti anni, e soprattutto dopo il lancio nel 2007 del primo iphone, abbiamo assistito ad una vera e propria rivoluzione nelle nostre attività quotidiane, sia lavorative che di svago: l’utilizzo dei dispositivi digitali è andato occupando porzioni sempre crescenti della nostra giornata. Desktop, laptop, tablet e smartphone si usano ormai in tutto il mondo…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 19 luglio 2018
Argomento
Discomfort Oculare
Notizia

Cornea in 3D da cellule staminali umane

Biotecnologia e innovazione aprono nuovi orizzonti ai trapianti di cornea

I ricercatori dell’Università inglese di Newcastle sono riusciti in un’impresa che ha dell’incredibile: stampare in 3 D una cornea umana. Il prof. Che Connon e i dott.ri Steve Swioklo e Abigail Isaacson hanno presentato i risultati del loro lavoro di ricerca in uno studio pubblicato sulla rivista Experimental Eye Research in cui viene descritta la…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 3 luglio 2018
Argomento
Lesioni Corneali
Articolo

Analisi proteomica delle fasi precoci della retinopatia diabetica

Scoperti pathway correlati alle malattie neurodegenerative

La retinopatia diabetica (RD) è, nei Paesi sviluppati, tra le principali cause di cecità prevenibile. Gli attuali trattamenti mirano alle fasi tardive della RD, quando l’acuità visiva però è già stata significativamente compromessa. La RD è stata considerata per lungo tempo una patologia della retina esclusivamente microcircolatoria; tuttavia, le ricerche attuali suggeriscono che la neurodegenerazione…

Leggi +

Pubblicato il
domenica, 1 luglio 2018
Argomento
Retina
Notizia

Algoritmo diagnostico terapeutico delle infezioni oculari

La nuova monografia de l’Oculista Italiano

La redazione de “l’Oculista Italiano” è lieta di annunciare che, a partire dalla seconda metà di giugno, verrà distribuito a tutti gli Oculisti che operano sul territorio un nuovo  volume della Collana “Le Monografie”. Quest’ultimo volume dal titolo “Algoritmo diagnostico terapeutico delle infezioni oculari”, nato grazie al prezioso contributo di tutti gli Autori, opinion leader…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 22 giugno 2018
Argomento
Infezioni Oculari
Notizia

Superficie oculare sotto i riflettori a SICSSO 2018

Esperti a confronto sugli ultimi aggiornamenti

Il congresso della Società Italiana delle Cellule Staminali e della Superficie Oculare (S.I.C.S.S.O.) si tiene quest’anno a Paestum (SA) dal 21 al 23 giugno. Per i partecipanti sarà un’importante occasione per approfondire, attraverso il ricco programma, molti temi relativi alla ricerca e alle novità in materia di patologie della superficie oculare, trapianto di cornea e nuove tecniche…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 21 giugno 2018
Argomento
Dry Eye
Articolo

Pupille e diagnosi di autismo

Un nuovo test può aiutare una diagnosi precoce.

Per tutti i genitori l’autismo è sicuramente uno spettro terribile a cui si preferisce evitare di pensare, eppure quando si ha qualche sospetto oppure familiarità con la malattia una diagnosi precoce può costituire una condizione decisiva per gestire al meglio il percorso terapeutico idoneo a ridurre, se non eliminare, l’impatto negativo di questa patologia sulla…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 19 giugno 2018
Argomento
Generico
Articolo

Degenerazione maculare legata all’età: i lipidi come nuova strategia terapeutica?

Update sui dati ad oggi disponibili

La degenerazione maculare legata all’età (DMLE) è una patologia che, nei Paesi occidentali, rappresenta la principale causa di disabilità visiva nei soggetti di età superiore a 65 anni. La DMLE è una patologia eziologicamente complessa: molti fattori ambientali, comportamentali e genetici influenzano, infatti, la sua insorgenza e progressione. Diversi studi si sono focalizzati sulla ricerca…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 31 maggio 2018
Argomento
Retina
Rassegna Stampa

RASSEGNA STAMPA – OI MAGGIO 2018

1. A new perspective on lipid research in age-related macular degeneration. van Leeuwen EM et al. Prog Retin Eye Res. 2018 May 4. pii: S1350-9462(17)30127-1. doi: 10.1016/j.preteyeres.2018.04.006. Esiste la necessità di trovare nuove strategie di trattamento che possano prevenire o ritardare l’insorgenza o la progressione della degenerazione maculare legata all’età (DMLE). Diverse geni coinvolti nel metabolismo dei…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Generico
Articolo

Pratica clinica: applicazione del cross-linking corneale nel trattamento della cheratite infettiva

La cheratite infettiva (infective keratitis – IK) è una delle principali cause di disabilità visiva e cecità del mondo. I microorganismi causativi della IK includono batteri, funghi e protozoi e spesso il trattamento è di tipo empirico finché non viene identificato l’agente eziologico. Tuttavia, un inizio tardivo della terapia antimicrobica appropriata può portare ad una…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 30 aprile 2018
Argomento
Infezioni Oculari
Rassegna Stampa

RASSEGNA STAMPA – OI APRILE 2018

1. Primary core vitrectomy technique before cataract surgery in combined phacovitrectomy for eyes with dense vitreous hemorrhages. Shin KS et al.  Retina. 2018 Apr 17. doi: 10.1097/IAE.0000000000002178. Uno studio che indaga l’efficacia e la sicurezza di una tecnica di vitrectomia del nucleo primario combinata con faco-vitrectomia in occhi che presentano dense emorragie vitreali prima dell’intervento di…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Generico
Articolo

Retina artificiale: un microchip può restituire la vista

Innovativo impianto presso l’Istituto San Raffaele di Milano

Nel linguaggio giornalistico si parla spesso di “occhio bionico” per designare le cosiddette “retine artificiali”, cioè gli impianti sottoretinici di elettrodi  in grado di ripristinare in parte la funzione visiva in persone affette da gravi degenerazioni che colpiscono la retina. Un importante successo è stato registrato lo scorso febbraio in Italia con un innovativo impianto effettuato…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 3 aprile 2018
Argomento
Retina
Articolo

NELL’OCCHIO DEL FOTONE – Gianni Amerio

Un oculista racconta un viaggio molto particolare

“È la luce la protagonista di questo racconto, che vuole essere la narrazione di un viaggio, non solo nello spazio, ma anche nel tempo. Perché la luce che vediamo o, meglio, che permette di vedere, riflessa da tutto ciò che ci sta intorno, arriva da lontano, molto lontano. Nello spazio e nel tempo. Anzi, nello…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 27 marzo 2018
Argomento
Generico
Articolo

La diagnosi del deficit delle cellule staminali limbiche (LSCD): limiti e nuove prospettive

Le cellule staminali limbiche (LSC) sono cellule staminali adulte che si differenziano nell’epitelio corneale. Le LSC funzionali sono essenziali per mantenere l’integrità della superficie corneale e la trasparenza della cornea. Infatti, il limbus, l’area di transizione tra la cornea e la sclera, funge da barriera contro l’invasione delle cellule epiteliali congiuntivali. Il danno diretto alle…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 19 marzo 2018
Argomento
Cecità e Ipovisione
Rassegna Stampa

RASSEGNA STAMPA – OI MARZO 2018

-The diagnosis of limbal stem cell deficiency. Le Q, et al. Ocul Surf. 2018 Jan;16(1):58-69. doi: 10.1016/j.jtos.2017.11.002. Le cellule staminali limbiche (LSC) sono responsabili della normale omeostasi e della cicatrizzazione dell’epitelio corneale. Il deficit di cellule staminali limbiche (LSCD) è una condizione patologica che deriva dalla disfunzione e/o da una quantità insufficiente di LSC. Questa review…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Generico
Articolo

Neuropatia post-infezione da herpes zoster: se e quando vaccinare

La situazione in Italia e all’estero.

  Per gli oculisti l’infezione oculare da Herpes Zoster è una temibile eventualità, che oltretutto porta con sé il rischio di recidive ricorrenti. Lo studio americano “Epidemiology of Herpes Zoster Ophthalmicus: Recurrence and Chronicity”, pubblicato su Ophthalmology nel 2016, ha confermato tassi di ricorrenza della neuropatia da Herpes Zoster molto elevati, prossimi al 51%. Questo…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 24 gennaio 2018
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

Dislessia e alterazione dei movimenti oculari

Cause e correlazioni negli ultimi studi.

La correlazione tra dislessia e alterazione dei movimenti oculari ha trovato un’ulteriore conferma nello studio del gruppo di ricerca della clinica oculistica dell’Università di Genova, diretta dal Prof. Carlo Emilio Traverso, pubblicato sul n. 3 2017 dell’IROO (Italian Review of Ophthalmology). La dislessia è una specifica difficoltà di apprendimento, nota anche come “disturbo della lettura”,…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 22 gennaio 2018
Argomento
Oculistica Pediatrica e Vizi di Refrazione
Articolo

In che modo il peso corporeo alla nascita influenza il potere della cornea?

Diverse evidenze cliniche hanno dimostrato come la crescita corporea possa influire sulla corretta morfologia e funzionalità di alcuni organi durante l’infanzia. Infatti, i bambini prematuri o quelli con un peso corporeo più basso della media hanno un rischio maggiore di sviluppare alcune alterazioni oculari tra cui: una ridotta acuità visiva, un numero elevato di difetti…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 15 dicembre 2017
Argomento
Oculistica Pediatrica e Vizi di Refrazione
Articolo

ROP: cosa fare per prevenirla?

Gli ultimi dati dell’OMS

Lo scorso 17 novembre è stato dichiarato in tutto il mondo “Giornata mondiale del prematuro” con lo scopo specifico di sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale e i governi sui problemi connessi alla prematurità e alle iniziative che sarebbe possibile adottare per prevenirla. Si considerano prematuri i bambini che nascono prima del compimento della 37ma settimana di…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 1 dicembre 2017
Argomento
Retina
Articolo

Antibiotico-resistenza nelle infezioni oculari

Update in occasione della World Antibiotic Awareness Week (13-17 novembre)

Le infezioni oculari ad eziologia batterica, dalle più comuni -blefariti, congiuntiviti- alle più complesse -cheratiti, endoftalmiti- hanno un impatto importante sulla qualità della vista e della vita. Per tale ragione, gli antibiotici rappresentano uno strumento essenziale nel contrastare questo tipo di infezioni. Purtroppo oggi sempre più spesso si assiste ad un aumento del numero di…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 16 novembre 2017
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

NGF per il trattamento delle ulcere corneali neurotrofiche

A breve disponibile in Europa dopo l’autorizzazione EMA

La cheratite neurotrofica è una patologia descritta dagli inizi del secolo ed è caratterizzata da un quadro clinico comune a tutte le malattie che compromettono l’innervazione sensitiva della cornea, sia agendo sul nervo trigemino (forme essenziali, lesioni post neurochirurgiche, diabete) che a livello delle fibre tissutali (abuso di anestetici topici, cheratoplastiche, ustioni, post-herpetiche, ecc…). In questi…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 10 novembre 2017
Argomento
Lesioni Corneali
Articolo

Progetto ODAK: parte in Italia lo studio clinico di fase III

Sempre più vicini alla registrazione europea di un farmaco sicuro ed efficace per il trattamento della Cheratite da Acanthamoeba.

L’A.I.F.A. (Agenzia Italiana del Farmaco) ha rilasciato l’autorizzazione ufficiale ad avviare in Italia la sperimentazione clinica di fase III (ODAK 043/SI) dello studio finalizzato a valutare efficacia, sicurezza e tollerabilità di una soluzione oftalmica allo 0,08% di Poliexametilene Biguanide (PHMB) in pazienti affetti dalla Cheratite da Acanthamoeba, una grave infezione oculare che se non adeguatamente…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 11 ottobre 2017
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

Nuovi dati sulla componente infiammatoria nelle patologie retiniche da diabete

Misurati i livelli dei fattori di fase acuta nel corpo vitreo

  Dati di real-world pervenuti da numerosi studi dimostrano una concreta difficoltà da parte del paziente affetto da diabete nel mantenere sotto stretto controllo il glucosio plasmatico. Di conseguenza, nonostante le misure diagnostiche e i trattamenti ad oggi disponibili, la retinopatia diabetica (RD) rimane la causa principale di cecità tra gli adulti in età lavorativa….

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 2 ottobre 2017
Argomento
Retina
Articolo

Diabete giovanile

Sviluppato un nuovo ed innovativo metodo diagnostico

Uno studio tutto italiano, pubblicato nel mese di settembre nella nota rivistaPLoS ONE, e condotto dal team del Dott. Giuseppe Maulucci, ricercatore presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore (Dipartimento di Ingegneria e istituto di Patologia, Roma) e in collaborazione con il Policlinico Gemelli, ha portato allo sviluppo di un nuovo metodo diagnostico in grado di…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Retina
Articolo

Antibiotico terapia nell’era della multiresistenza

La resistenza agli antibiotici in primo piano al Congresso SICSSO 2017.

Molto apprezzata la relazione dal titolo “Antibiotico terapia nell’era della multiresistenza”, tenuta al XVI Congresso SICSSO da Stefania Stefani, Professore ordinario di Microbiologia presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania. L’antibiotico-resistenza è un problema molto serio di salute pubblica sul piano globale. In Europa il tasso di mortalità dovuto alla resistenza…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 30 giugno 2017
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

Edema maculare diabetico: nuove prospettive di trattamento

Focus sulle novità dei trattamenti intravitreali

Chi è affetto da EMD sa bene che tra i sintomi e i disagi più comuni vi sono una visione deformata e una percezione della visione a colori alterata, che possono causare una estrema difficoltà nello svolgimento di attività quotidiane, come scrivere, leggere o guidare. In questi termini, la perdita della visione centrale determina una…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 19 giugno 2017
Argomento
Retina
Articolo

IOL EDOF con tecnologia wavefront

Nell’esperienza del Dott. Andrea Bedei, esperto di chirurgia della cataratta refrattiva e responsabile dell’U.O. di Oculistica della Casa di Cura S. Camillo di Forte dei Marmi.

Il dott. Andrea Bedei, insieme alle dott.sse  Laura Castellini e Alessia Pietrelli, ha analizzato l’esperienza di impianti con la Mini WELL di SIFI.  Questa lente intraoculare sfrutta la multifocalità connessa all’induzione di un’aberrazione sferica controllata per ampliare la profondità di fuoco (Wavefront technology). La Mini WELL è una IOL EDOF  (Extended Depth of Focus). Le EDOF sono lenti intraoculari …

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 29 maggio 2017
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Diabete e superficie oculare

Il contributo di una review sistematica

L’insorgenza del diabete mellito (DM) determina molteplici danni alla superficie oculare e moltissimi sono gli studi pubblicati negli ultimi 10 anni che ne trattano la correlazione. Su questo argomento è stata pubblicata questo mese sulla rivista Nutrition and Diabetes, la prima review sistematica che ha fornito un panorama completo delle conseguenze del DM sulla superficie…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 28 aprile 2017
Argomento
Discomfort Oculare
Articolo

Retinopatia diabetica e telemedicina

Nuove frontiere per screening e follow-up terapeutico

La Retinopatia Diabetica (RD) è la complicanza microvascolare più comune del Diabete Mellito (DM) e costituisce la prima causa di cecità non traumatica in età lavorativa negli adulti d’età compresa tra 20 e 74 anni. Ad aprile 2016 l’NCD Risk Factor Collaboration ha pubblicato su Lancet i risultati della più grande indagine epidemiologica mai condotta…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 11 aprile 2017
Argomento
Retina
Articolo

Resistenza agli antimicrobici in oftalmologia

Fattori di rischio delle infezioni oculari, corretto utilizzo degli antibiotici e prevenzione delle resistenze microbiche

In condizioni fisiologiche, il globo oculare è protetto e coperto da una comunità di microrganismi non patogeni, il microbioma oculare. Tuttavia, in caso di trauma penetrante, casuale, chirurgico o associato ad iniezione associato ad iniezione, la lesione che si genera può facilitare la migrazione di questi microrganismi all’interno dell’occhio stesso, con seguente esito infettivo. Basta pensare che fino all’82% dei casi di endoftalmite post-cataratta sono causati dalle stesse comunità microbiche che popolano l’occhio, stima che sottolinea il bisogno di conoscere e monitorare la distribuzione di tali microrganismi oculari e la loro eventuale resistenza agli antibiotici.

Le infezioni oculari possono essere di varia natura, complessità e gravità. La congiuntivite batterica è probabilmente l’infezione più comune, mentre la più grave, ma meno comune, è l’endoftalmite, che, nella maggior parte dei casi, è dovuta a una complicanza di chirurgia oculare, a traumi o ad iniezioni intravitreali. Tuttavia, anche se l’endoftalmite è considerata una…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 23 marzo 2017
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

I mediatori dell’infiammazione nell’edema maculare diabetico

Focus sulle ultime novità dalla letteratura scientifica

Una breve rassegna sulle molecole associate ad uno o più stadi della RD.

Una maggiore conoscenza dei meccanismi molecolari d’insorgenza e della sequenza temporale delle diverse componenti patogenetiche della retinopatia diabetica (RD) e dell’edema maculare diabetico (EMD), è una delle sfide che attualmente impegna i ricercatori e gli Specialisti di questo settore. Infatti, inquadrare lo stato di progressione nel quale si trova il Paziente affetto da RD o…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 9 marzo 2017
Argomento
Retina
Articolo

Il microbioma della superficie oculare

Composizione, funzione e impatto sulle patologie oculari

La conoscenza del microbioma della  superficie oculare può aiutare lo Specialista a riconoscere quando sussistono i fattori di rischio di infezione intraoculare e nella determinazione della profilassi antibiotica più efficace.

Pubblicato il
giovedì, 16 febbraio 2017
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

Ricerca di nuovi biomarcatori per la diagnosi della retinopatia diabetica

Le novità dell’approccio proteomico

L’importanza di una metodica di screening sensibile e specifica sta spingendo diversi gruppi all’identificazione di biomarcatori della retinopatia diabetica.

La complicanza oculare più comune nei soggetti affetti da diabete e che costituisce la principale causa di cecità nei paesi economicamente sviluppati è la retinopatia diabetica (RD). Una diagnosi precoce e una terapia tempestiva sono elementi necessari per contrastare lo sviluppo e/o la progressione della RD evitando così danni oculari irreversibili e migliorando la qualità di vita del paziente. Diagnosi tradizionale della…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 8 febbraio 2017
Argomento
Retina
Articolo

IOL toriche routine o eccezione?

La chirurgia della cataratta è, ormai da tempo, una chirurgia refrattiva del cristallino.

La rimozione della lente, più o meno opaca, e l’impianto di un cristallino artificiale, consentono di correggere il difetto refrattivo pre-operatorio, producendo una ametropia post-chirurgica che migliora la qualità e la quantità della vista del paziente. Con questo obiettivo, il panorama dei cristallini artificiali si è arricchito di lenti per la correzione contemporanea della presbiopia,…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 12 settembre 2016
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Introduzione IOL toriche – panel internazionale

“To be of use to the world is the only way to be happy”
 Hans Christian Andersen

Carissimi Lettori, è con grande piacere che vi presento questo numero speciale de “l’Oculista italiano” focalizzato su alcuni importanti argomenti di chirurgia refrattiva della cataratta discussi da importanti opinion leader dell’Oftalmologia Europea. “l’Oculista italiano” è una rivista scientifica edita sin dal 1968 da SIFI, l’azienda italiana leader in Oftalmologia. Nella nostra attività editoriale ci siamo…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Antibiotico-resistenza: l’emergenza del nuovo millennio

Nel 2020 sono previsti 50.000 morti per infezioni non più curabili dagli antibiotici in uso.

La penicillina ha segnato l’inizio dell’era antibiotica, a cui dobbiamo la salvezza di milioni di persone e un contributo rilevante all’allungamento della vita media. Oggi la penicillina è facile da reperire, così come molti altri agenti antibatterici, quindi una piccola ferita, quale il graffio di una spina di rosa, non ci sembra affatto una minaccia…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 8 settembre 2016
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

Malattia di Stargardt e protesi retiniche

Nuove speranze dal primo impianto effettuato all’Ospedale Careggi di Firenze.

La malattia di Stargardt è una forma rara di malattia degenerativa della retina, che colpisce, su base ereditaria, una persona su 10.000. Si tratta, come nel caso della Retinite Pigmentosa, di una maculopatia degenerativa per la quale non esiste al momento attuale alcuna terapia medica efficace e che determina una graduale e progressiva perdita della vista. A fine giugno,…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 5 luglio 2016
Argomento
Retina
Articolo

Glaucoma e neurodegenerazione: una frontiera da esplorare

Alzheimer, SLA e Parkinson possibili conseguenze della malattia glaucomatosa.

I prof. Paolo Frezzotti e Nicola De Stefano dell’Università di Siena hanno presentato mercoledì 15 giugno, presso la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, i risultati della ricerca da loro condotta su “Glaucoma e neurodegenerazione. Una frontiera da esplorare” finanziata dall’IRIFOR e volta a far luce sugli aspetti clinici e terapeutici legati al glaucoma, con una…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 16 giugno 2016
Argomento
Glaucoma
Articolo

Terapia antiglaucoma e dry eye

Il prof. Maurizio Rolando ci parla dell’Acido ialuronico allo 0,2% come terapia protettiva degli effetti collaterali della terapia topica antiglaucoma

La terapia medica per il glaucoma è caratterizzata dall’uso continuo di uno o più preparati topici che devono essere instillati regolarmente, una o più volte al giorno, per tempi indefiniti. Questo ha un effetto non sempre positivo sull’omeostasi della superficie oculare. A contatto con l’ambiente, sottoposta a stimoli continui, la superficie dell’occhio è sempre al…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 25 maggio 2016
Argomento
Dry Eye
Articolo

Nanotecnologie e approccio nutrizionale nel trattamento delle maculopatie

L’approccio non invasivo al paziente.

Il trattamento della DMLE e di molte patologie maculari, che possono gravemente compromettere la visione centrale, ha conosciuto nell’ultimo decennio la rivoluzione legata all’impiego sempre più ampio delle terapie intra-vitreali. Tuttavia per la forma secca (non vascolare) della DMLE e anche per patologie gravi, quali la retinopatia diabetica e la sua temuta complicanza, l’edema maculare…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 5 maggio 2016
Argomento
Retina
Articolo

IOL toriche: innovazione e tecnologia

La correzione dell’astigmatismo è oggi uno degli obiettivi più importanti della chirurgia refrattiva della cataratta.
Il dott. Scipione Rossi ci presenta una panoramica dei problemi funzionali e delle soluzioni tecnologiche.

Per avere una sintesi dei punti salienti vi mettiamo a disposizione la presentazione. “IOL TORICHE: problemi funzionali e soluzioni tecnologiche” AICCER- Roma, 12 Marzo 2016 Scipione Rossi Direttore UOC Oftalmologia Ospedale San Carlo – GVM Care & Research Roma 09032016 presentazione Rossi AICCER 2016

Pubblicato il
venerdì, 22 aprile 2016
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Malattie rare sotto i riflettori

Sempre crescente l’attenzione e gli sforzi della ricerca.

Le malattie rare costituiscono senza ombra di dubbio una sfida impegnativa per i sistemi sanitari di tutti i paesi sviluppati, anche di quelli con forme di welfare e assistenza sanitaria molto avanzati. In Italia e in Europa la Commissione europea sulle malattie rare, la rete Orphanet e molti altri soggetti sia pubblici che privati sono…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 4 dicembre 2015
Argomento
Generico
Articolo

Come si diventa chirurghi oculari nell’era di internet

I nuovi step nella formazione dei giovani oculisti

Facoemulsificazione e lenti intraoculari (IOL) hanno segnato una rivoluzione nella chirurgia della cataratta, ormai alcuni decenni orsono: infatti nel 1967 Charles D. Kelman ha effettuato la prima facoemulsificazione, mentre Harold Ridley ha impiantato con successo la prima IOL addirittura nel novembre 1949. Queste due radicali innovazioni sono ormai diventate uno standard nel trattamento della cataratta,…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 3 novembre 2015
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Dalla genetica nuove speranze per i trapianti di cornea

Editing molecolare per ottenere dagli animali organi e tessuti biocompatibili.

Il divario tra le liste d’attesa di chi ha bisogno di un organo e il numero di organi effettivamente disponibili per i trapianti è tuttora molto grande e rischia di essere aggravato, oltre che dal numero insufficiente di donazioni, da un trend molto positivo sul piano sociale: la graduale e costante decrescita degli incidenti stradali…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 27 ottobre 2015
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

ROP e anti-VEGF

Risultati promettenti e limitati effetti collaterali.

Al 33° congresso dell’ASRS (American Society of Retina Specialists), Vienna 10-14 luglio 2015, sono stati illustrati i dati di uno studio a lungo termine, che dimostrano un buon profilo di sicurezza nell’utilizzo intravitreale del bevacizumab per il trattamento della ROP (Retinopathy Of Prematurity) nei neonati nati pretermine. Lo studio, della durata di 9 anni, è…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 27 luglio 2015
Argomento
Retina
Articolo

New IOLs: tomorrow is already today

Innovative technologies for cataract refractive surgery.
The development of new IOLs is in progress and some hi-tech IOLs are already undergoing clinical trials to strike the more and more challenging goals of contemporary cataract surgery.

The development of new IOLs is in progress and some hi-tech IOLs are already undergoing clinical trials to strike the more and more challenging goals of contemporary cataract surgery. The first important progress has already been achieved by mini-incision IOLs whose tiny size promoted the spread of mini and micro-incision surgical techniques. The main advantages…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 7 luglio 2015
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

La sindrome dell’iride a bandiera

nei pazienti in terapia per ipertrofia prostatica

Una insufficiente dilatazione pupillare con i normali farmaci midriatici può essere causata da precedenti patologici o parafisiologici a carico dell’iride; i più frequenti sono la presenza di sinechie posteriori (per pregressi fatti uveitici o per precedenti interventi chirurgici o per l’uso prolungato di miotici) e l’atrofia e la sclerosi dello stroma irideo e dello sfintere pupillare (sindrome da pseudoesfoliazione capsulare o per soli fatti di senescenza del tessuto).

Recentemente è stata descritta una nuova associazione tra scarsa midriasi e utilizzo di tamsulosin (Pradifâ, Omnicâ), un bloccante dei recettori a-1A (1). Questo farmaco viene utilizzato per trattare pazienti con ipertrofia prostatica, in quanto aumenta il flusso delle basse vie urinarie rilassando la muscolatura liscia prostatica. Gli autori definiscono come Intraoperative Floppy Iris Syndrome (IFIS)…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 29 aprile 2015
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

Le neovascolarizzazioni sottoretiniche, idiopatiche e post-infiammatorie

Le terapie off-label aprono nuove prospettive di trattamento per le neovascolarizzazioni sottoretiniche (CNV) idiopatiche e post-infiammatorie.

Le neovascolarizzazioni sottoretiniche idiopatiche Nei soggetti di età inferiore ai 50 anni il riscontro di una membrana neovascolare sotto-retinica (CNV) deve promuovere indagini per escludere le cause associate, per prima la miopia patologica, successivamente le strie angioidi, quindi una flogosi del segmento posteriore (CNV post-infiammatorie) (1), o rotture traumatiche della coroide, iatrogene (2), aplasia del…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 28 aprile 2015
Argomento
Retina
Articolo

La percezione delle persone affette dalla sindrome di Stargardt

La Sindrome di Stargardt è una malattia genetica che porta a grave ipovisione nell’adolescente e nell’adulto. Clinicamente è relativamente conosciuta, ma vi è un apparente disinteresse degli aspetti psico-sociali legati alla malattia; elementi indagati nella presente indagine.

La ricerca ha previsto l’elaborazione di un questionario ad hoc diffuso grazie ad AISSt (Associazione Italiana Sindrome di Stargardt) e a gruppi dedicati sui maggiori “social network”. I dati ricavati sono stati archiviati in formato digitale e analizzati con programma EpiInfo 3.4 (rilasciato da “Center of Disease Control and Prevention”). Successivamente sono stati integrati i…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 23 aprile 2015
Argomento
Retina
Articolo

Biocompatibilità, asfericità e microincisione

Le nuove sfide nello sviluppo delle IOL

L’estrazione della cataratta non è considerata attualmente solo una procedura terapeutica, ma anche una procedura chirurgica refrattiva. Infatti, se da un lato l’accuratezza dei risultati visivi e refrattivi sta migliorando sempre più grazie ai perfezionamenti della tecnica chirurgica, dall’altro l’utilizzo di lenti intraoculari (IOL) premium, un calcolo preoperatorio sempre più preciso e una riduzione dell’ampiezza…

Leggi +

Pubblicato il
giovedì, 9 aprile 2015
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Acanthamoeba e terapia medica

Cheratite da Acanthamoeba: il trattamento con PHMB selezionato come “hot topic” al congresso ARVO 2015

Appuntamento a Denver (USA) dal 3 al 7 maggio 2015 per il congresso annuale ARVO. Quest’anno, tra gli abstract ammessi al prestigioso congresso promosso dall’Associazione per la Ricerca su Visione e Oftalmologia, il Comitato del Congresso ARVO ha selezionato tra gli “Hot Topic”, rilevanti in quanto rappresentano una ricerca nuova ed innovativa nel proprio ambito,…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 1 aprile 2015
Argomento
Infezioni Oculari
Articolo

Cataratta e profilassi antibiotica

Chirurgia della cataratta e profilassi antibiotica con netilmicina: “Hot Topic” all’ A.R.V.O. 2015

La profilassi antibiotica nell’intervento di cataratta è un tema di grande attualità e oggetto di vivace dibattito tra gli specialisti. A questo proposito il Comitato per il Programma del Congresso annuale A.R.V.O. (Denver, 3-7 maggio 2015) ha selezionato come “Hot Topic”, l’abstract: “Netilmicin for antibiotic prophylaxis before cataract surgery” V. Papa, C. Cannatella, A.R. Blanco,…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Nuove strategie terapeutiche nella risoluzione dell’infiammazione oculare

Introduzione La monografia “Infiammazione: clinica e terapia” (Parte I e II), pubblicata da “l’Oculista Italiano”, raccoglie numerosi e rilevanti contributi scientifici in cui si mette in evidenza l’importanza della componente flogistica presente in diverse patologie oculari. I due volumi descrivono per ciascuna patologia l’attuale trattamento farmacologico, preventivo e/o curativo per la risoluzione terapeutica della flogosi,…

Leggi +

Pubblicato il
venerdì, 27 marzo 2015
Argomento
Infiammazioni Oculari
Articolo

Glaucoma e cataratta: interventi combinati

La “faco-trabeculectomia” è un approccio chirurgico combinato essenzialmente riservato ai pazienti affetti da glaucoma e cataratta

Introduzione Per intervento combinato si intende l’esecuzione di un duplice e simultaneo atto chirurgico che permetta di trattare la concomitante presenza di più patologie. Nel caso del glaucoma, un approccio chirurgico combinato è essenzialmente riservato ai pazienti affetti da glaucoma e cataratta. Attualmente, tale approccio chirurgico è sempre più frequentemente adottato in relazione sia ad…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Glaucoma
Articolo

Diagnosi differenziale delle cataratte “bianche”

Le cataratte “bianche” possono costituire una sfida impegnativa: qualche suggerimento per una corretta diagnosi e gestione chirurgica

Quando le opacità del cristallino diventano molto avanzate, il cristallino stesso può assumere una colorazione bianca che blocca del tutto l’ingresso della luce nell’occhio. Queste cataratte “bianche” possono determinare una grave perdita visiva nei pazienti ed impedire agli oculisti un adeguato esame del segmento posteriore dell’occhio. Le cataratte “bianche” possono essere di complessa gestione per…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 25 marzo 2015
Argomento
Area Chirurgica
Articolo

Chirurgia del glaucoma oggi e domani

Da alcuni anni la chirurgia del glaucoma è stata oggetto di rinnovato interesse, con la comparsa di nuove tipologie di intervento e la rivalutazione dell’approccio ab interno.

L’unico trattamento di comprovata efficacia per la malattia glaucomatosa è la riduzione della pressione endoculare, allo scopo di bloccare o rallentare la progressione del danno funzionale; è altresì noto che il trattamento chirurgico, quando coronato da successo, consente un controllo più efficace della pressione oculare, rispetto al trattamento farmacologico. La chirurgia del glaucoma per decenni…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 24 marzo 2015
Argomento
Glaucoma
Articolo

Medicina rigenerativa con cellule staminali limbari: un protocollo di successo

I nuovi potenziali terapeutici delle cellule staminali in oftalmologia.

I recenti avanzamenti in medicina rigenerativa, in particolare le terapie basate sull’uso di colture autologhe di cellule staminali adulte, e le prime sperimentazioni cliniche recentemente proposte con cellule staminali pluripotenti, hanno generato entusiasmo e molti sforzi per esplorare i nuovi potenziali terapeutici sia delle cellule staminali adulte sia pluripotenti. Negli ultimi decenni, la biologia dello…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Lesioni Corneali
Articolo

Glaucoma management and future perspective

We have asked a few questions to Prof. Shlomo Melamed of Tel Aviv University to understand the state of the art and the future perspectives in glaucoma management. For his professional expertise he can be for us an excellent guide to the latest technological and scientific developments.

We can start our interview with your opinion about the importance of technological research. No doubt that technological research and development are essential for improved diagnosis and treatment of Glaucoma. Could you explain to our readers the recent applications of the use of laser in penetrating and nonpenetrating glaucoma surgery? I am actively involved in…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Glaucoma
Articolo

Questioni controverse nella gestione della cataratta pediatrica

Indicazioni per la chirurgia della cataratta nei bambini

La cataratta congenita  può causare deficit visivi nei bambini[1]. È causa di circa il 10% dei casi di cecità infantile in ambito mondiale[2]. In particolare una porzione rilevante di casi si verifica nei paesi in via di sviluppo[3,4]. A causa del rapido sviluppo della visione nei primi 4 mesi di vita (sviluppo del riflesso di fissazione),…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Oculistica Pediatrica e Vizi di Refrazione
Articolo

Deflusso trans-sclerale e glaucoma

Il crescente impiego di farmaci antiglaucomatosi attivi sulle vie uveo-sclerali (prevalentemente prostaglandine e prostanoidi), ha negli ultimi anni rinnovato l’interesse nello studio fisiopatologico di tali vie di deflusso.

Come noto, la maggior parte dell’umore acqueo prodotto viene drenato mediante un percorso pressione dipendente, a livello del trabecolato; si stima che circa il 70-80 % dei fluidi intra-oculari venga eliminato, in condizioni fisiologiche, mediante tale via. Il rimanente 20-30% segue invece un percorso alternativo, pressione indipendente, raggiungendo la sovracoroide dopo aver permeato la matrice…

Leggi +

Pubblicato il
domenica, 22 marzo 2015
Argomento
Glaucoma
Articolo

Nanoparticelle in oro (Au-NPs) nell’inibizione della neoangiogenesi retinica

le nanoparticelle in oro (Au-NPs) hanno, certamente, delle buone potenzialità, in virtù della loro bassa citotossicità, della capacità di sopportare modificazioni di superficie indotte da molecole contenenti tioli, di immobilizzare un ampio range di biomolecole (aminoacidi, enzimi, DNA) e per l’alto coefficiente di estinzione ottico.

Introduzione Le nanoparticelle sono, per definizione, delle particelle tridimensionali delle dimensioni dei nanometri (0-100 nm). Nel campo dell’Oftalmologia, l’interesse nei loro confronti riguarda la capacità di alcune di esse di inibire fenomeni di neoangiogenesi retinica, nonché il loro possibile utilizzo come nuovi sistemi di rilascio di farmaci (drug delivery systems, DDS) in grado di attraversare…

Leggi +

Pubblicato il
mercoledì, 17 dicembre 2014
Argomento
Retina
Articolo

La terapia delle sindromi dell’occhio secco

Film Lacrimale

Una nuova indicazione per la terapia steroidea locale

L’occhio secco è tra le condizioni patologiche più frequenti in oftalmologia. Fino al 20% di adulti di età superiore ai 40 anni presentano sintomi da occhio secco. L’origine di questa malattia è ritenuta essere multifattoriale e collegata a condizioni patologiche di una delle porzioni della unità funzionale che include il film lacrimale, la superficie oculare…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Dry Eye
Articolo

Retinite pigmentosa e terapia chirurgica

La Retinite Pigmentosa è una malattia ereditaria rara che determina una progressiva perdita della visione.

Circa 15.000 persone in Italia soffrono di Retinite Pigmentosa. La malattia ha un decorso diverso a secondo dei casi, manifestandosi ad età diverse ma comportando effetti sempre più invalidanti sulla vita quotidiana del paziente. La Retinite Pigmentosa (RP) è una malattia rara ed ereditaria, che causa una progressiva degenerazione delle cellule foto sensibili della retina, portando ad…

Leggi +

Pubblicato il
martedì, 16 dicembre 2014
Argomento
Retina
Articolo

Trattamento della secchezza oculare – P. Aragona

La produzione e il turn-over di un film lacrimale efficiente sono una condizione essenziale per la salute della superficie oculare

L’occhio è rivestito all’esterno da un sottile strato di lacrime, chiamato film lacrimale, che rappresenta il complesso prodotto finale dell’attività di strutture appartenenti a un’unità funzionale nota come superficie oculare. Di questa fanno parte l’apparato lacrimale, deputato alla produzione ed alla escrezione delle lacrime, le palpebre, la congiuntiva, il limbus, la cornea. Il film lacrimale…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Dry Eye
Articolo

Aggiornamenti in fatto di acido ialuronico

L’acido Ialuronico è una molecola usata da numerosi anni come lubrificante oculare per le sue peculiari caratteristiche.

È un polisaccaride polianionico ad alto peso molecolare con una tipica struttura spiraliforme che gli conferisce una particolare abilità a combinarsi con l’acqua1 e un’eccellente viscoelasticità. A ciò consegue un’ottima capacità idratante e uno spiccato comportamento pseudoplastico, simile a quello delle mucine solubili del film lacrimale. Pertanto l’acido ialuronico presenta una viscosità più elevata quando…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Dry Eye
Articolo

Ruolo dell’infiammazione nelle patogenesi della degenerazione maculare legata all’età

La Degenerazione Maculare senile (DMLE) è la causa principale di  grave riduzione dell’acuità visiva nelle persone oltre i 60 anni nel mondo occidentale. È una complessa patologia che riconosce  diversi  fattori di rischio come età, sesso, razza, esposizione alla luce, dieta, fumo di sigaretta e patologie vascolari.

Recentemente altri elementi sembrano giocare un ruolo importante nella patogenesi della malattia: variazioni di sequenze di DNA codificanti per i fattori del complemento, modificazioni del TMP-3 e attivazione di citochine infiammmatorie. La conoscenza di nuovi fattori coinvolti nella patogenesi di questa malattia potrà in futuro aprire la strada a nuove strategie terapeutiche per combattere la…

Leggi +

Pubblicato il
lunedì, 15 dicembre 2014
Argomento
Infiammazioni Oculari
Articolo

Un nuovo approccio al Dry Eye

Prof. Michael A. Lemp

Leggi l’intervista al Prof. Michael A. Lemp.

Introduzione (Leggi l’articolo originale in lingua inglese) La ricerca sul dry eye è stata molto attiva nel corso degli ultimi decenni e, in particolare, il suo ritmo ha subito un’accelerazione negli ultimi anni. Nel 2007 il report del WorkShop di TFOS sul Dry Eye (DEWS)1 ha rappresentato la sintesi sul piano internazionale dello stato dell’arte…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Dry Eye
Articolo

Cecità e ipovisione

È l’acuità visiva il parametro con cui si determina la cecità o l’ipovedenza in un paziente.

Cieco e ipovedente In base alle definizioni dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): – una persona è cieca quando l’acuità visiva corretta nell’occhio migliore è inferiore a 1/20 – una persona è ipovedente quando l’acuità visiva corretta nell’occhio migliore è compresa tra 3/10 e 1/20. Nell’ambito di tale distinzione sono state definite cinque categorie (International Classification…

Leggi +

Pubblicato il
Argomento
Oculistica Pediatrica e Vizi di Refrazione