articoli

MIODESOPSIE O “MOSCHE VOLANTI” – INFOGRAFICA N. 2

L'importanza dell'autodiagnosi e della diagnosi precoce

In questo secondo appuntamento dedicato alle miodesopsie, meglio conosciute come mosche volanti, approfondiamo l’importanza della diagnosi come passaggio fondamentale per non sottovalutare eventuali patologie oculari più gravi, di cui le mosche volanti possono rappresentare il primo sintomo.

In questa seconda infografica proponiamo ai nostri lettori informazioni e consigli relativi all’importanza di non sottovalutare le mosche volanti.

Infatti, quando questo disturbo visivo si accompagna a sfavillii e lampi di luce può rappresentare la prima spia di un possibile distacco della retina che, se non trattato tempestivamente, potrebbe compromettere gravemente la funzione visiva.

È importante che il paziente sia consapevole che dipende dalla sua valutazione della persistenza e gravità del disturbo delle mosche volanti la decisione di recarsi dall’oculista per un controllo urgente.

Informazioni più approfondite sono presentate nell’infografica sottostante.

Appuntamento a martedì prossimo per la prossima puntata.

Vedi anche:

Miodesopsie o mosche volanti – Infografica n. 1