articoli

Insufficienza di convergenza nei bambini: come intervenire

La convergenza è l’abilità del nostro sistema visivo di muovere gli occhi in maniera sincrona verso l’interno e viene attivata di fronte ad uno stimolo visivo da vicino.

L’insufficienza di convergenza è un disturbo binoculare della visione caratterizzato da insufficiente capacità di portare entrambi gli assi visivi degli occhi su un punto di fissazione nello spazio e dalla difficoltà di mantenere la visione binoculare da vicino.

Questo disturbo si stima colpisca dal 4% al 17% dei bambini in età scolare ed è associato ad una serie di sintomi che compaiono durante la lettura da vicino o lo svolgimento dei compiti.

I bambini con insufficienza di convergenza spesso riportano sintomi correlati al disagio visivo, come visione doppia, occhi stanchi, fastidio agli occhi e mal di testa; oppure presentano problemi durante la lettura, come perdita del segno, rilettura, perdita di concentrazione, lettura lenta e difficoltà a ricordare ciò che è stato letto. I genitori dei bambini con insufficienza di convergenza sintomatica affermano che i loro figli hanno maggiori probabilità, rispetto ai bambini con normale funzione binoculare, di essere distratti durante la lettura e di incontrare difficoltà a completare i compiti a casa.

Studi clinici randomizzati hanno evidenziato che terapie di vergenza/accomodative “ufficio-basate” (effettuate, cioè, in regime di non ricovero) risultano efficaci per l’insufficienza della convergenza sintomatica nei bambini, portando a miglioramenti clinici e nella gravità dei sintomi, nonché nei problemi comportamentali ad essi associati. Sebbene alcuni Autori abbiano ipotizzato che questi miglioramenti possano avere un’influenza positiva sulla lettura, sia direttamente (migliore comprensione del testo e/o fluidità di lettura) che indirettamente (maggiore attenzione e motivazione, migliore tempo di lettura), risultati differenti sono emersi da uno studio recente.

Sono stati, infatti, pubblicati i risultati di un trial denominato Convergence Insufficiency Treatment Trial – Attention & Reading Trial (CITT-ART), uno studio clinico randomizzato condotto per determinare l’effetto della terapia di vergenza/accomodativa sulla lettura e l’attenzione dei bambini di età compresa tra i 9 ed i 14 anni con insufficienza di convergenza sintomatica.

Lo studio è stato supportato dal National Eye Institute del National Institutes of Health.

ll trial clinico, multicentrico, ha arruolato 310 bambini tra i 9 e i 14 anni con insufficienza di convergenza sintomatica, suddivisi in due gruppi (in un rapporto 2:1), di cui il primo è stato sottoposto a terapia di vergenza/accomodativa per 16 settimane, mentre il secondo effettuava per le stesse settimane una terapia placebo. I gruppi sono stati valutati, dopo 16 settimane di terapia o placebo, principalmente per il cambiamento nella comprensione della lettura, misurata tramite uno speciale test (WIAT-III).

 

Lo studio ha dimostrato che per i bambini di età compresa tra 9 e 14 anni con insufficienza di convergenza sintomatica la terapia di vergenza/accomodativa “ufficio-basata”, condotta per 16 settimane, non risulta più efficace del placebo nel migliorare le prestazioni nei test di lettura standardizzati.

In base a questi risultati, i clinici che forniscono il trattamento di vergenza/accomodativa non dovrebbero suggerire che tale percorso, in media, possa portare a miglioramenti nelle valutazioni standardizzate delle prestazioni di lettura.

Ulteriori studi potrebbero valutare l’efficacia di combinare la terapia di vergenza/accomodativa all’impiego di tutorial di lettura. L’impatto di interventi di istruzione alla lettura può, infatti, essere potenziato se si eliminano le potenziali barriere ai miglioramenti, quali lo sforzo e l’affaticamento associati all’insufficienza di convergenza.

Esistono già evidenze cliniche in merito all’ipotesi che combinare alfabetizzazione e trattamenti mirati a migliorare le condizioni che sono alla base delle difficoltà di lettura può potenziare le prestazioni di lettura finali.

 

Fonte:

CITT-ART Investigator Group. Effect of Vergence/Accommodative Therapy on Reading in Children with Convergence Insufficiency: A Randomized Clinical Trial. Optom Vis Sci. 2019.

Condividi
Valuta
Pubblicato il
lunedì, 9 Dicembre 2019
Argomento
Oculistica Pediatrica e Vizi di Refrazione

Mandaci i tuoi commenti, le tue richieste e le tue proposte per arricchire i contenuti del nostro portale.