eye pills

Eye pills n. 3

Pillole di oftalmologia a portata di mano

  • Gli sfingolipidi sono associati a numerose patologie oculari, come la degenerazione maculare senile, la retinopatia diabetica e varie malattie dell’occhio di origine autoimmune. Gli sfingolipidi sono una categoria di lipidi particolarmente abbondante all’interno della membrana plasmatica e svolgono un ruolo cruciale nel promuovere l’infiammazione associata a disturbi oculari. Comprendere al meglio i meccanismi che regolano i processi infiammatori responsabili di questi disturbi può portare all’ideazione di strategie preventive e di trattamenti più efficaci. Mondal K. et al.  Role of Bioactive Sphingolipids in Inflammation and Eye Diseases. Adv Exp Med Biol., 2019. 1161:149-167

 

  • Le gocce oculari a base di plasma autologo, cioè proveniente dallo stesso paziente, si rivelano efficaci e sicure nel trattamento della sindrome dell’occhio secco (Dry Eye Disease) e dei difetti epiteliali persistenti della cornea. Un rapporto recentemente pubblicato dall’AAO (American Academy of Ophthalmology) ha riassunto i risultati relativi a decenni di utilizzo di questi prodotti nella pratica clinica, sottolineando però che il costo elevato della loro produzione ne limita l’utilizzo esclusivamente ai casi più gravi, nei quali le altre opzioni farmacologiche disponibili in commercio non abbiano dato risultati. Shtein R.M. et al. Autologous Serum-Based Eye Drops for Treatment of Ocular Surface Disease: A Report by the American Academy of Ophthalmology. Ophthalmology.,2019. PMID:31561880
Condividi
Valuta
Pubblicato il
mercoledì, 16 Ottobre 2019
Argomento
Generico