News

Epitelio corneale e chirurgia dello pterigio

Associazioni in formulazione gel per trattare le lesioni iatrogene post-intervento.

Una lesione dell’epitelio corneale è una condizione di frequente riscontro nella pratica clinica oftalmologica e, di norma, si associa a sintomi fastidiosi quali dolenzia, fitte dolorose, sensazione di corpo estraneo e fotofobia, e in alcuni casi può essere causa di perdite visive. Nel caso di piccole lesioni non complicate spesso la guarigione avviene spontaneamente in pochi giorni, mentre per le lesioni maggiori si fa ricorso a bendaggio oculare, colliri antibiotici, ciclopegici e analgesici.
Un discorso a parte merita la fase post-intervento dopo l’asportazione di uno pterigio.
Lo pterigio è una patologia della superficie oculare caratterizzata dalla crescita della congiuntiva bulbare sulla superficie corneale, oltre i confini del limbus. Istologicamente si accompagna a proliferazione fibrovascolare e infiammazione. Il trattamento d’elezione è chirurgico e l’abrasione corneale è la lesione iatrogena che insorge in seguito all’escissione chirurgica. Tale lesione in quasi tutti i pazienti determina sintomi, quali dolore e irritazione, che pregiudicano la qualità della vita. Per gestirla in modo appropriato è possibile utilizzare delle associazioni in formulazione gel.
In un interessante studio pubblicato nel mese di agosto su Clinical Ophthalmology dal team composto da T. Kocatürk, A. Gençgönül, F. Balica, M. Özba?civan e H. Çakmak sono stati messi a confronto gli effetti terapeutici di due prodotti: un’associazione contenente acido ialuronico, xanthan gum e netilmicina 0, 3% (Xanternet di SIFI SpA, Italia) e un gel oculare viscoso (Fucithalmic di Leo Pharma, Danimarca).
Lo studio è stato effettuato su un totale di 80 pazienti, suddivisi in maniera casuale in due gruppi di trattamento. Sono stati esclusi dallo studio tutti i pazienti che presentavano infezioni oculari, quelli di cui non erano disponibili dati sufficienti, coloro che non hanno assunto con regolarità i trattamenti in studio oppure che non si sono presentati ai controlli programmati.
I risultati finali hanno dimostrato che il gel oftalmico a base di acido ialuronico, xanthan gum e netilmicina è risultato più efficace nell’accelerare la guarigione delle lesioni corneali e nel ridurre i fastidi del paziente rispetto al gel a base di acido fusidico e, quindi, è da valutare come opzione nel trattamento delle lesioni dell’epitelio corneale dopo chirurgia dello pterigio.

Per approfondimenti leggi lo studio disponibile in integrale su PubMed

 

Condividi
Valuta
Pubblicato il
mercoledì, 28 ottobre 2015
Argomento
Lesioni Corneali